Le 3R della sostenibilità: una filosofia aziendale e un paradigma importante per la produzione di tappi sempre più green

tapigroup 20 Gennaio 2020 0

Come dimostrato da molteplici ricerche, sono diversi i brand che oggi si stanno muovendo verso scelte più etiche nei confronti dell’ambiente. Se, fino a qualche anno fa, utilizzare materiali green e riciclati per la produzione di packaging sostenibili veniva paragonato, nell’immaginario comune, a prodotti di scarsa qualità, oggi si tratta di un vero e proprio trend in tutti i settori.

Alla guida di tale cambiamento di percezione si trovano le aspettative dei consumatori, soprattutto di quelli compresi nella fascia di età dei Millennials, i quali tendono a prediligere per i loro acquisti brand impegnati nel sociale. Inoltre, il 66% dei clienti è disposto a pagare un sovrapprezzo per l’acquisto di prodottiche rispettano l’ambiente.

Questi dati ci fanno comprendere che la ricerca di soluzioni eco-friendly, anche applicata al mondo beverage, è diventata una sfida importante per soddisfare le esigenze, sempre in evoluzione, dei propri clienti acquisiti e potenziali.

L’evoluzione del packaging: materiali innovativi e processi di produzione sostenibili

Il packaging, almeno fino a qualche tempo fa, si componeva di un insieme di elementi poco sostenibili. Da qualche tempo, invece, ha preso il via il paradigma delle 3R della sostenibilità: un concetto di green-thinking che si basa su tre parole chiave, ovvero Reduce, Reuse e Recycle. L’obiettivo di tale teoria è quello di sensibilizzareprevenire gli sprechi e preservare le risorse naturali.

In Tapì, in questi ultimi anni, abbiamo sposato tale filosofia per apportare miglioramenti ai processi produttivi e per ideare nuovi tappi sostenibili per permettere ai brand che li adottano di raccontare al meglio i propri valori.

Reduce

Il concetto che sta alla base della prima R, Reduce, si fonda sulla riduzione di quanto si produce e consuma.

If there’s less wastage, then there’s less to recycle or re-use.

Ed è proprio sulla base di questo principio che in Tapì ci stiamo muovendo, con un impegno sempre maggiore, nella ricerca di soluzioni innovative che abbassino o eliminino totalmente gli sprechi, con un minor utilizzo di materiali che vanno ad impattare negativamente sull’ambiente circostante.