Il nostro viaggio a Mumbai

tapigroup 28 Novembre 2018 0

Dal 24 al 26 ottobre siamo stati in India, precisamente a Mumbai, in occasione del Drink Technology. Questo evento, della durata di tre giorni, ha visto come protagonisti espositori provenienti da tutto il mondo, interessati a comprendere in che modo l’industry del beverage si sta evolvendo all’interno del mercato indiano.

Diversi i Round Tables Talk che si sono alternati e molto interessante l’introduzione del Buyer-Seller Forum, una novità per quest’anno, utile a mettere in contatto domanda ed offerta in maniera efficiente.

Attualmente, la dimensione del mercato indiano relativo agli alcolici si aggira sui 15 miliardi di rupie, una cifra che va ben oltre i 200 milioni di dollari. La crescita stimata da Euromonitor International, entro il 2021, è pari al 100% per i soft drinks e del 35% per gli alcolici in generale, compresi distillati, vino e birra. Grandi previsioni radicate principalmente nel cambiamento sociale e nella forte crescita economica che sta vivendo il Paese.

Drink Technology India è stata un’opportunità unica per toccare con mano quelle che sono le nuove possibilità offerte dal mercato indiano, oltre che di conoscenza e contaminazione con professionisti del settore a livello globale. In occasione della tre giorni di Mumbai, al nostro stand, ci siamo occupati di presentare tutte le novità di collezione, che ricalcano esattamente quelli che sono i trend dell’industry beverage dettati dall’evoluzione delle esigenze dei consumatori, in particolar modo dai Millennials.

Dalle collezioni Tapì a Signature: materiali innovativi e sostenibili per la creazione di packaging unici ed altamente personalizzati.

Scopri di più

L’evento organizzato da Peugeot che vede Tapì tra i suoi protagonisti

tapigroup 23 Novembre 2018 0

Cosa ti spinge, cosa ti guida? Questo il significato di What drives you, il focus del nuovo format per la presentazione di 508, la neonata della gamma Peugeot.

Una domanda forse a tratti provocatoria, che Peugeot ha deciso di rivolgere agli imprenditori in linea con la rappresentazione dell’eccellenza italiana nel mondo. Il noto brand automobilistico ha chiesto a diversi imprenditori di raccontare quali sono le ragioni profonde che guidano l’impegno ed il percorso professionale, andando ad esplorare i diversi punti d’incontro tra il settore automotive e la spinta motivazionale ed aspirazionale che ha portato l’imprenditoria italiana ad eccellere nelle industry più disparate.

L’obiettivo del format è quello di mettere in evidenza quelle aziende che fanno capo ai propri sogni, attraverso persone guidate dal desiderio di crescita e che spostano sempre più in là il traguardo delle proprie aspettative.

Anche Tapì è stata protagonista dell’evento, insieme ad altre eccellenze italiane, prima al Caffè Pedrocchi di Padova e poi all’Unicredit Pavillon di Milano. Un’esperienza unica per raccontare la nostra storia ed i nostri obiettivi. Fieri di rientrare nelle eccellenze italiane scelte da Peugeot.

Scopri di più

La chiusura di Tapì dedicata al mondo dei diffusori per ambiente

tapigroup 21 Novembre 2018 0

Duo: la chiusura di Tapì dedicata al mondo dei diffusori per ambiente

La nostra esperienza pluriennale nel mondo degli spirits, e più in generale del mondo beverage, ci ha permesso di ideare una chiusura innovativa dedicata ai profumatori per ambiente.

La problematica di base dei diffusori è la mancanza di un tappo idoneo che permetta al cliente finale un’apertura semplice e veloce. In linea generale, infatti, i profumatori sono composti da una doppia chiusura: un tappo con lo spazio d’inserimento dei bastoncini e un’ulteriore chiusura che permette di sigillare il contenuto affinché esso non si rovesci durante il periodo di stoccaggio o di trasporto.

Duo, la nuova chiusura di Tapì, è un due in uno. Nello specifico, funge da tappo e da anello per alloggiare i bastoncini che aiuteranno con la diffusione della fragranza.

L’utilizzo di Duo porta alle aziende produttrici diversi vantaggi:

  • Un minor costo di produzione dato dall’acquisto di un solo componente;
  • Una maggior attrattiva estetica data dall’alta possibilità di personalizzazione sia del legno sia della chiusura interna;
  • Un’alta semplicità di stoccaggio e trasporto del prodotto finito, senza alcun rischio di perdite.

Proprio perché da anni siamo impegnati nel settore beverage, offrendo costantemente tappi innovativi ai nostri clienti, sappiamo perfettamente quanto sia importante preservare gli aromi. Ecco perché nasce Duo: per semplificare il processo di chiusura dei profumatori per ambiente, dotati di bastoncini per diffondere la fragranza.

Scopri di più

La nuova chiusura by Tapì che mette in risalto l’artigianalità del mondo spirits

tapigroup 20 Novembre 2018 0

L’artigianalità, si sa, è un trend in costante crescita nel settore del beverage, ecco perché è necessario sviluppare packaging che ricalchino a pieno l’essenza del prodotto finito.

Signature Stone, la nuova chiusura ideata da Tapì e parte della gamma Signature Ceramic, utilizza un materiale ecologico (la ceramica, appunto) abbinata ad un gambo che può essere in materiale sintetico, sughero o micro-agglomerato, in base alle esigenze specifiche.

Oltre a cavalcare il trend di craftsmanship, sempre più ricercato dal cliente finale, si adatta perfettamente alla scelta etica del green design. Un materiale naturale e nobile che aiuta la creazione di chiusure che possono diventare dei veri e propri capolavori d’arte.

L’utilizzo di ceramica in finitura pietra permette la creazione di packaging unici nel loro genere, dedicati prettamente al mondo dei distillati premium. Inoltre, consente di trovare un punto di incontro tra tradizione ed innovazione, arricchendo un elemento funzionale qual è la chiusura tradizionale, con qualità espressive di un materiale antico come la ceramica.

Scopri di più

Dave Pickerell: il re del whisky americano

tapigroup 15 Novembre 2018 0

Dave Pickerell è deceduto il 1° novembre, a San Francisco, a causa di un’insufficienza cardiaca ipertensiva.

La sua morte ha lasciato sicuramente un grande vuoto nel settore degli spirits. Il re del whisky americano ha svolto un ruolo centrale nella crescita del brand Maker’s Mark. Inoltre, grazie all’esperienza acquisita nel corso del tempo, ha utilizzato le sue competenze per aiutare a crescere dozzine di imprenditori titolari di piccole distillerie artigianali.

Dave Pickerell era un ex giocatore di football, ma anche un ingegnere chimico che si proponeva di utilizzare elevati standard qualitativi per la distillazione del whisky, sia in Maker’s Mark sia in piccole distillerie come la Nelson’s Green Brier Distillery.

Soprannominato Johnny Appleseed of American whiskey, grazie alla sua competenza ed al suo contributo alla produzione di alcuni whisky premium tra i più costosi, lascerà certamente un grandissimo vuoto nell’industry del beverage.

Un’ esperieza formativa per esprimere il nostro know-how

tapigroup 9 Novembre 2018 0

On the 30th and 31st October, we were in London for the Spirits Strategies & Innovation Congress, an intense two-day event, dedicated to strategy innovations on the spirits market.

The event saw a string of interesting conferences and speeches: a unique opportunity to generate complementarities and synergies among the various professionals and companies operating on the international scene.

As sponsors of the event, Tapì took part with a vertical presentation about the closures sector. The evolution of technologies and market trends, use of materials and those little innovations that help to preserve the finished product even better.

The generation born between 1980 and 2000, the so-called Millennials, play a central role in shaping trends in the packaging world, which of course also has a knock-on effect in the closures sector.

Eco-sustainability, craftsmanship and brand-related experience are just some of the values which are so deeply rooted within their generation – which is why leading beverage companies are evolving marketing strategies to encompass such trends: aiming to satisfy what is a growing – yet at the same time increasingly niche – demand.

Anticipating trends is vital if we are going to continue to respond to the market. That is why, in recent years, Tapì has also evolved towards new technologies and innovative materials, seeking to offer increasingly complete and exclusive elements, especially to premium brand producers.

Differentiation, customization and exclusivity. These are the principles of the Abor project, of Signature Ceramic and Wood Inspiration, some of the Tapì closures that embellish packaging aiming to improve the consumer’s experience.

More information